Sulla Canzone

24 Sep

di T/T

ABE5B387908F62EADDF1BB38139415

La canzone è un corpo fluido di fitto, fittissimo mistero, forse perché ciò che potrebbe essere così scontato, una canzone pop che parla di amore e desiderio, che non ha significato al di fuori del suo limitato mondo, è diventato qualcosa di più profondo. Una canzone pop d’amore e desiderio che riesce a comunicare milioni di cose uniche sui mondi sconfinati dell’amore e della lussuria. La canzone parla di segreti: l’inconscio, l’ovvio e il quotidiano. Parla di come la vita di tutti i giorni e l’amore siano una serie di compromessi in continuo movimento tra l’ordinario e lo straordinario. Parla di come la musica pop ai suoi vertici sia un semplice e irresistibile riflesso di quei compromessi. Parla della capacità della musica pop di accostare il mondano e l’ultraterreno

[…]

È un trucco meraviglioso: la canzone è una raccolta di cliché, niente che non abbiate già sentito, eppure sembra nuova di zecca. È piena di forme e di ritmi in circolazione ormai da decenni: è una raccolta di ripetizioni che potrebbe sprofondare nella noia.

[…]

Perciò si può affermare che una canzone pop per essere grande ha bisogno di alcune cose (fresca, familiare, nuova, tradizionale, orecchiabile, banale, brillante) e anche molte altre che, pur non facendo parte di una formula, non devono tuttavia sbilanciare quegli elementi che della formula fanno parte, anzi devono integrarli, esaltarli e ricontestualizzarli. Naturalmente chi compone una grande canzone pop di tutte queste cose è consapevole e ignaro al tempo stesso. Il compositore cerca in tutti i modi di far sì che il pezzo sia adatto al momento e comunichi qualcosa di diverso da tutto ciò che è stato comunicato prima, pur essendo perfettamente uguale a ciò che è venuto prima. La canzone presenta anche la traccia elettrizzante di un ronzio monotono come fuori posto.

da Paul Morley, Metapop. Storia del pop dal big bang a Kylie Minogue, cit. , pp.37-8.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: