Ultra Zook – EPUZZ

6 Apr

di T/T

4177057469-1

Non appena la prima traccia di EPUZZ (12″ fuori per la Gnougn di Clemort-Ferrand e la Human Feather ) degli Ultra Zook parte pensi di aver sbagliato disco – e certo la bellissima copertina di Etienne Lescure non aiuta – ma bastano pochi attimi per ricrederti. All’improvviso i coretti terzomondisti che ti ricordano lo stesso straniamento dell’incipit di Der Song von Mandelay dei The Flying Lizard, con il loro post-punk messthetics da collettivo mutante, lasciano spazio all’esprit gallico e i tre membri della band (Ben Bardiaux alle  tastiere,  Remi Faraut alle percussioni e Manu Siachoua a basso e chitarra) conquistano il proscenio.

Le tastiere schizofreniche sono assecondate da una sezione ritmica solida e geometrica che prende la grande tradizione europea del progressive oltranzista di estrema sinistra, noto con l’acronimo RIO (i.e Rock in Opposition) e lo aggiorna di tensioni math e world. La strada è quella battuta con meno convinzione – soprattutto perché la via continentale non è perseguibile senza una totale immedesimazione storica e geografica. Per la serie o sei europeo o giapponese [sì, gli occhi a mandorla possono fare tutto e mimare sorprendente e senza sbavature gli originali, basta dare un’occhiata alla propaggini Zeuhl nipponiche] – dagli Zun Zun Egui, ma con una  serietà degna degli Univers Zero.

Gli Ultra Zook ingurgitano le pièce strumentali del collettivo belga svuotandole del loro afflato apocalittico e giocando con lo straniamento con passaggi repentini tre registri diversi: dal jazz rock dal sangue al naso alla Deus Ex Machina al ballabile mutante alla Massacre (si veda Aluminium C4, con i suoi unisono al fulmicotone e con il sax borbottante sulla batteria in sedicesimi).

Per i progsters un ascolto consigliatissimo soprattutto per non impolverarsi ogni volta dita e orecchie nell’ascolto dei loro classici preferiti.

p.s. il gruppo francese sarà in giro in Italia a Maggio grazie ai tipi della Human Feather

Advertisements

3 Responses to “Ultra Zook – EPUZZ”

  1. antonio April 8, 2013 at 4:40 pm #

    In realtà epuzz è uscito a metá tra Human Feather e Gnougn Rec…Giusto per dire

  2. antonio April 8, 2013 at 4:41 pm #

    E il tour di maggio è della stessa Human Feather. Ciao

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: