Leberkäse mit Kartoffeln: proletariato e hardcore.

22 Oct

Scegliere un nome come Ecole Du Ciel è un tentativo di ingannare gli ascoltatori. Sotto un nome che è sospeso tra il nerdismo di marca nipponica (generazioni otaku che si gingillano con robottoni e cosplayer svestite) e l’evanescente soavità di formazioni ambientali che colmano la durata di un supporto ottico con fumose divagazioni ombelicali, si nasconde un power-trio acido e scontroso.

Il loro lessico è ridotto all’osso: basso roccioso e blaterante, chitarra stizzita e pungente, batterismo da sagra di paese e periferie nord-africane. In realtà, detto così sembra più ricco e articolato del panzer post-hc che ha composto un breve ep come biglietto da visita, pubblicato dai tipi della Hysm?.  Si vocifera che traggano ispirazioni da vecchi sette pollici hc e da canzoni popolari carioche ed algerine.  Dal vivo l’organismo EdC è un’imprecisa entità mutante che grida e sbuffa facendovi oscillare come poveri mentecatti. In attesa di nuovi materiali vi consigliamo di vederli dal vivo.

p.s. qui trovate una loro intervista.

Advertisements

One Response to “Leberkäse mit Kartoffeln: proletariato e hardcore.”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tra dire e il fare c’è di mezzo il limone: Fritto Misto Dischi | - May 2, 2013

    […] Ecole Du Ciel ne avevamo parlato qua. Questa è la ristampa del loro primo ep omonimo, pubblicato dai tipi della Hysm? Records in […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: