From the Vault ep.2: Gerard Manset – La Mort d’Orion (1970)

18 Oct

di Nadir

E’ una figura oscura quella di Gerard Manset, arduo trovarne persino foto recenti. Eppure stiamo parlando di un artista di tutto rispetto, con 45 anni di carriera alle spalle: una sorta di factotum del pop francese, pittore, scrittore, fotografo e cantautore.

Già nel 1968 si lanciava in coraggiose commistioni tra psichedelia e chanson più orchestrale, ma è nel 1970 che arriva il capolavoro: il concept La Mort d’Orion, avvolto in una austera copertina nera con rifiniture dorate, che sa più di musica classica che di pop sperimentale.

Partiamo dal presupposto che questo è un disco unico: difficile trovare qualcosa che gli assomigli, anche all’interno della produzione dello stesso Manset.
Ascoltare La Mort d’Orion è come spingersi nell’abisso, come afferrare la tradizione cantautorale francese e deformarla nel corridoio degli specchi, tra archi distorti che irrompono a volteggiare tra melodie tanto plumbee quanto belle.
Un esempio di questo lo troviamo in Le Paradis terrestre, con la voce ora sdoppiata, ora in reverbero, i tempi dispari martellati dal pianoforte, gemiti distorti e orchestra imbevuta di fumo.
Ils potrebbe essere un singolo, è la ‘canzone’ del disco, che riassume le caratteristiche succitate ma in pillole, dando più importanza alla melodia. Una grande canzone.
Salomon l’Hermite distende cantati e recitati su un intenso tappeto di archi, per poi far deflagrare batteria e fiati, e prosciugarsi davanti alla riva di un lamento solitario e contorto.
Gli ingredienti ritornano negli altri brani, a rincorrersi sempre affogati in cori femminili o nell’orchestra, e si arriva alla fine del disco con la sensazione di aver ascoltato qualcosa di profondamente onirico e fuori dal tempo: di essersi affacciati a guardare un universo parallelo doloroso e romantico.

***

Tracklist

A La mort d’Orion
– Introduction 4:30
– La mort d’Orion 8:20
– Où l’horizon prend fin 1:55
– Salomon l’hermite 5:45
– Final 3:15
B1 Vivent les hommes 7:38
B2 Ils 3:41
B3 Le Paradis terrestre 5:48
B4 Elegie funebre 3:31

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: